Kalashnikov e cellulare: i partigiani invisibili di Mosul

Sono comuni cittadini. In questi mesi hanno rischiato la vita per dare all’esercito informazioni sui miliziani. È anche grazie a loro se l’Iraq si sta liberando dall’Isis. Reportage di Eleonora Vio per Il Venerdì di Repubblica MOSUL (IRAQ). «Sono diventato informatore per vendicare mio fratello» dice Akram mentre, a Mosul Est, esamina i profili di […]

Oman, il sultanato in cerca di un futuro post-petrolio

Logistica, turismo, acciaierie. Il piccolo Stato del Golfo punta a liberarsi dalla dipendenza dal greggio. Sfruttando la sua posizione geografica strategica. E la fama di Paese tollerante. L’articolo su pagina99.   COSTANZA SPOCCI da Mascate Da Rentier State a primo Paese del Golfo a entrare nell’economia post-petrolio. Questa è la sfida per il sultanato dell’Oman: un Paese “povero” […]

Debate on Violence Against Women in Tunisia

OBSTACLE RACE FOR A DRAFT LAW ORIENT XXI > GIULIA BERTOLUZZI > 16 MAY 2017 In Tunisia, the draft law “on the elimination of violence to women,” adopted by the Council of Ministers on 13 July 2016 is currently under revision by the Rights and Freedoms Committee of the Tunisian Parliament. After months of waiting, the Tunisian […]

Polonia, Le classi in uniforme

ELEONORA VIO Driiiin driiiin. Al suono della campanella gli studenti gettano le loro cose nello zaino, tirano giù i cappucci e su i pantaloni dalla vita troppo bassa, e si trascinano svogliatamente in classe. Nello stesso momento, e nello stesso istituto, altri giovani liceali vestiti con l’uniforme mimetica e gli anfibi di pelle salgono ritmicamente […]

Il mondo visto dall’Oman

Il link per ascoltare il podcast della puntata di Radio3mondo: http://bit.ly/2prj3Yc Con una politica estera estremamente pragmatica che lo rende amico di Arabia Saudita e Iran, nonché l’aiuto fondamentale per il raggiungimento dell’accordo sul nucleare tra quest’ultimo e gli Usa, l’Oman ha una posizione molto interessante e particolare nello scacchiere geopolitico del Golfo.Sultan Qaboos, il sultano che regna dagli anni 70, è il principale […]

The eight thousand migrants saved at Easter: logbook of a rescue mission

May 11, 2017 – GIULIA BERTOLUZZI During the four days of the Easter weekend, 8,300 people were rescued in the Mediterranean: 1,300 by Frontex (the European Border and Coast Guard Agency) and the others by several NGOs in coordination with the Italian Coast Guard. The small Iuventa ship alone assisted 2,147 people, both taking them […]

Why Eastern Germany Has Become Fertile Soil for the Far Right

Eleonora Vio Tuesday, April 18, 2017 Since the reunification of Germany in 1990, the government has kept yearly records of the state of national unity, issuing a report every September that takes stock of economic, social and institutional progress east of the Elbe River. In its 2016 report, the focus was more on socio-political, rather […]

Alessandria d’ Egitto – File Urbani del 23/04/2017

Il link della puntata su File Urbani: http://bit.ly/2oAtKsj   Costanza Spocci Alessandria d’Egitto è come un caleidoscopio: a seconda di come deciderai di girarlo, vedrai mille forme e colori diversi. File urbani cercherà di coglierne i riflessi più diversi, addentrandosi nei sui palazzi in stile liberty con le cancellate decorate da motivi floreali e perdendosi nei […]

Alessandria d’ Egitto – File Urbani del 22/04/2017

Per ascoltare la puntata su File Urbani: http://bit.ly/2vfqhz0 Costanza Spocci Alessandria d’Egitto è come un caleidoscopio: a seconda di come deciderai di girarlo, vedrai mille forme e colori diversi. File urbani cercherà di coglierne i riflessi più diversi, addentrandosi nei sui palazzi in stile liberty con le cancellate decorate da motivi floreali e perdendosi nei dedali […]

Parigi: nuovo attacco dell’Isis- Tutta la città del 21/04/2017

Per il link della puntata di Tutta la Città ne Parla: http://bit.ly/2pOQYbo   Parigi il giorno dopo: la sparatoria sugli Champs Elysees, la morte di un poliziotto e dell’aggressore, l’attacco rivendicato dall’Isis. E mentre guardiamo con ancora più trepidazione al voto francese, i nostri ascoltatori, ancora una volta, si chiedono: qual è la strategia militare dell’Isis […]

Viaggio tra le destre ultra-nazionaliste d’Europa

Il podcast della puntata di Radio3mondo qui: http://bit.ly/2kPoBYv   Se oggi in Europa il problema politico numero uno è la gestione dell’immigrazione, il problema che ne consegue è come gestire chi l’immigrazione la strumentalizza a scopi elettorali. Lunedì faremo un viaggio nelle destre xenofobe e razziste europee che, indossando i più rispettabili abiti del populismo, soffiano […]

365 giorni senza Giulio

Per ascoltare il podcast della puntata su Radio3mondo: http://bit.ly/2j0a6TK Radio3 già a pochi giorni dalla scomparsa di Giulio Regeni ha dedicato trasmissioni settimanali per seguire le indagini sulla sua morte e raccontare il pensiero del giovane ricercatore attraverso la lettura dei suoi articoli. Ad un anno dalla scomparsa, mercoledì 25 gennaio,  Radio3  realizzerà una giornata speciale di approfondimenti in collaborazione con Amnesty International: a […]

In Polonia i gruppi paramilitari attirano i giovani e il governo

(Eleonora Vio) Eleonora Vio, giornalista su Internazionale il 13 dicembre “Se avete più di sedici anni, siete maturi, responsabili, allenati fisicamente, e v’interessa imparare le tattiche militari e maneggiare un’arma da fuoco, unitevi all’associazione dei fucilieri di Strzelec”. Questo è l’invito promozionale che campeggia sull’homepage del sito ufficiale di uno dei più noti gruppi paramilitari […]

‘We must protect Poland from Putin’ say militia fighters as fears grow of Donald Trump NATO retreat

The numbers of young Poles signing up to join 120 militias has tripled since Russia’s war in Ukraine. By Eleonora Vio in Warsaw December 30, 2016 13:58 GMT Polish paramilitary organisations are voluntary but are structured the same as the national armyEleo “If you’re over 16, responsible, physically trained, and eager to learn military techniques […]

La galaxie d’extrême droite autour du FN

vendredi, 02 décembre 2016 10:07 Avec leur lot de solutions faciles et leurs méthodes musclées de “remigration”, les groupes populistes fascinent les urnes en jouant les cordes de l’anti-migration, du combat contre les élites et du repli identitaire. En Europe, le 4 décembre sera le théâtre de deux rendez-vous clés: les présidentielles autrichiennes et le […]

Non solo America. Tutta la Città ne Parla del 07/11/2016

Per ascoltare la puntata di Tutta la Città ne Parla: http://bit.ly/2tD5800    Non solo America, ma partiamo da lì. Le ultime ore di campagna elettorale – la più brutta di sempre, è stato detto – e la grande incertezza del risultato. Trump e Clinton dividono non solo l’elettorato americano, ma il mondo che li sta a […]

Trono di Sale – Marocco

Ottobre – Nigrizia In una regione sconvolta dall’instabilità politica e sociale, in cui imperversano guerre civili, regimi contro-rivoluzionari, colpi di stato (riusciti o tentati), il Marocco è diventato un simbolo di stabilità che ha saputo prendere le misure per gestire le proteste popolari sin dal 2011. Questa eccezione marocchina, di cui si parla spesso, è […]

Elezioni in Austria: la resa dei conti (e dei conteggi)

Eleonora Vio  “Le persone che vanno a votare non decidono un’elezione. chi conta i voti, sì”. Questa celebre frase attribuita a Stalin è stata citata sarcasticamente dal responsabile per gli affari esteri ed europei del Partito delle libertà austriaco (Fpo) di estrema destra, Johannes Hübner, dopo la decisione della Corte Costituzionale di annullare le presidenziali […]

On the road with Hungary’s far right vigilante migrant hunters Mayor Laszlo Toroczkai’s militia has risen from obscurity to nationwide acclaim. By Eleonora Vio in Assotthalom September 15, 2016 10:57 BST ‘No one invited them here’ says migrant hunter Shandor, standing in front of Hungary’s border fence Eleonora Vio/ IBTimesUK It is early morning as a […]

‘We’re not Nazis’ say Austria’s sword-fighting frat-boys who dream of a Germanic Europe

B!B! movement piggy-backs on anti-Muslim sentiment but members are mocked and jeered at parades By Eleonora Vio in Vienna July 25, 2016 17:20 BST Youth grips a ribbon with the colours of the German flag at the Fest der FreiheitEleonora Vio/ IBTimesUK On 8 June, some 50 individuals wearing old-fashioned suits with colourful sashes and […]

Iran: la révolution discrète des zoroastriens

Depuis six ans, les prêtresses zoroastriennes peuvent à nouveau exercer leur culte. Un pas vers l’égalité des sexes dans un pays réputé conservateur. PAR GIULIA BERTOLUZZI ET INES DELLA VALLE — 01.12.2015 Dans les rues encombrées de Téhéran en plein ramadan, notre chauffeur de taxi s’arrête devant un bâtiment de style ancien à l’architecture sobre. […]

UN MONDO DI DONNE – RAISTORIA

Un mondo di donne – Controcorrente PER VEDERE IL VIDEO CLICCA QUI. Il coraggio e la passione nel perseguire i propri obiettivi, contro tutto e contro tutti. Elementi che accomunano una grande giornalista come Oriana Fallaci e le protagoniste della puntata. Giulia, Costanza ed Eleonora sono tre giornaliste italiane che hanno deciso di lanciarsi in […]

Itinerario
Lungo la Via della Seta 4 – Sono ritornate le sacerdotesse del fuoco sacro

Dopo secoli di silenzio e divieti, nel rigidissimo e conservatore Iran, le donne zoroastriane sono riuscite a conquistare l’eguaglianza nella celebrazione religiosa. Solo otto hanno ottenuto il titolo di “mobed”, che in parsi vuol dire prete. Nonostante i mille ostacoli disseminati da autorità e fedeli più reazionari. Anche a Teheran, ripercorrendo la famosa “Via della […]

“Gli ultimi” – Un mondo di donne RAI STORIA (27/9/2015)

Un mondo di donne – Gli ultimi Una produzione Rai Cultura Nel Kosovo, le vedove del villaggio Krushe raccontano come attraverso la solidarietà reciproca, sono risorte dalle ceneri di una guerra che le aveva private di tutto. Per vedere la puntata clicca QUI . “Un mondo di donne” è il racconto corale che lancia un ponte […]

Prêtresses zoroastriennes en Iran – OrientXXI

ORIENT XXI > LU, VU, ENTENDU > VIDÉO > GIULIA BERTOLUZZI > COSTANZA SPOCCI > 11 SEPTEMBRE 2015 Au moment de l’invasion arabe de l’Iran au VIIe siècle de notre ère, l’immense majorité des Iraniens étaient zoroastriens — disciples de Zoroastre ou Zarathoustra — ou chrétiens. Il y avait aussi une forte minorité de juifs. […]

ORIENT XXI > MAGAZINE > GIULIA BERTOLUZZI > 31 JUILLET 2015 À seulement 10 kilomètres des côtes turques, les 89 000 habitants de Lesbos ont vu leur île devenir la plus importante porte d’entrée dans l’Union européenne pour les réfugiés, juste après l’Italie. Dans les six premiers mois de 2015, 63 000 migrants ont rejoint les côtes grecques. Réfugiés afghans […]

Iran, ecco le sfilate in linea con i precetti dell’Islam

A lezioni di passerella da Behpooshi, prima e più nota agenzia di Teheran di modelle alla maniera islamica Video di Costanza Spocci e Testo di Eleonora Vio – Nawart Press su Io Donna  Da un anno e mezzo in Iran posare e sfilare in pubblico è halal, ovvero in linea con i dettami islamici. Se il […]

Grecia, un luogo d’accoglienza possibile nell’isola dei rifugiati, che rischia di chiudere

A Lesvos, che con i suoi soli 10 km dalla Turchia è diventata meta privilegiata per tanti viaggiatori forzati, anche PIKPA, l’unica struttura no-profit per la ricezione dei migranti, rischia di chiudere di ELEONORA VIO su La Repubblica LESVOS (Grecia) – “Ogni mese che passa, battiamo un nuovo record,” dice Eleni Velivasaki, avvocato responsabile per […]

Servizio TG da Akçakale per RSI: Emergenza profughi al confine con Tal Abyiad

Emergenza profughi ad Akçakale, la cittadina turca al confine con la città siriana di Tal Abyiad da pochi giorni strappata allo Stato Islamico dalle milizie curdo-siriane dello YPG. Il servizio di Nawart Press per il TG delle 20 della TV Svizzera RSI (19/06/2015) : http://www.rsi.ch/play/tv/telegiornale/video/telegiornale?id=5402464 [min. 14.20] SUPPORTO AUDIO: Tommaso Zerbini

Giornata nazionale contro le mutilazioni genitali femminili: in Egitto donne e bambine raccontano il loro dolore (VIDEO INCHIESTA) – Huffington Post

L’Huffington Post 06/02/2015  Per vedere il video clicca qui  In Egitto, tra l’80% e il 93% delle donne cristiane e musulmane, soprattutto in aree rurali, sono state sottoposte a Mutilazione Genitale Femminile (MGF). Oggi, però, grazie agli sforzi congiunti di organizzazioni internazionali e locali, la situazione sembra destinata a cambiare. Nello specifico, nel 2014 UNFPA […]

Video: Turks, Kurds express their fears as IS advances on Kobane – Middle East Eye TV

#SyriaWar Locals accuse Turkey and the US-led coalition of inactivity over the crisis in Kobane Kobane lies on the Syria-Turkey border and is considered of strategic importance (Giulia Bertoluzzi/MEE) Giulia Bertoluzzi and Costanza Spocci Monday 6 October 2014 16:41 BST Last update: As militants from the Islamic State advance on the strategic border city of […]

UN MONDO DI DONNE – RAISTORIA

Un mondo di donne – Controcorrente PER VEDERE IL VIDEO CLICCA QUI. Il coraggio e la passione nel perseguire i propri obiettivi, contro tutto e contro tutti. Elementi che accomunano una grande giornalista come Oriana Fallaci e le protagoniste della puntata. Giulia, Costanza ed Eleonora sono tre giornaliste italiane che hanno deciso di lanciarsi in […]

VIERGES AU MASCULIN – CHOISIR

Alors que le film « Vierges Sous Serments » de Laura Bispuri1 vient de sortir dans les salles de cinéma francophones. Que reste-t-il de cette ancienne tradition albanaise où “elle” devient “il” pour échapper à un patriarcat étouffant? Qui sont ces femmes qui ont fait serment de virginité pour obtenir les mêmes droits que leurs […]

Itinerario
Lungo la Via della Seta 4 – Sono ritornate le sacerdotesse del fuoco sacro

Dopo secoli di silenzio e divieti, nel rigidissimo e conservatore Iran, le donne zoroastriane sono riuscite a conquistare l’eguaglianza nella celebrazione religiosa. Solo otto hanno ottenuto il titolo di “mobed”, che in parsi vuol dire prete. Nonostante i mille ostacoli disseminati da autorità e fedeli più reazionari. Anche a Teheran, ripercorrendo la famosa “Via della […]

“Gli ultimi” – Un mondo di donne RAI STORIA (27/9/2015)

Un mondo di donne – Gli ultimi Una produzione Rai Cultura Nel Kosovo, le vedove del villaggio Krushe raccontano come attraverso la solidarietà reciproca, sono risorte dalle ceneri di una guerra che le aveva private di tutto. Per vedere la puntata clicca QUI . “Un mondo di donne” è il racconto corale che lancia un ponte […]

Guerrigliere
Reportage 3/La Via della Seta – KGK, unità femminile del PKK

Età media sui vent’anni. In comune la determinazione,il coraggio e un’impressionante voglia d’indipendenza.Sono le guerrigliere curde del Kgk, il“braccio armato”tutto al femminile del Pkk, che sono scese sul terreno di battaglia per fronteggiare l’aggressione dell’Isis. Incontrate tra le montagne di Qandil, nel nord-est del Kurdistan iracheno che confina con l’Iran e la Turchia, sono anch’esse […]

Prêtresses zoroastriennes en Iran – OrientXXI

ORIENT XXI > LU, VU, ENTENDU > VIDÉO > GIULIA BERTOLUZZI > COSTANZA SPOCCI > 11 SEPTEMBRE 2015 Au moment de l’invasion arabe de l’Iran au VIIe siècle de notre ère, l’immense majorité des Iraniens étaient zoroastriens — disciples de Zoroastre ou Zarathoustra — ou chrétiens. Il y avait aussi une forte minorité de juifs. […]

Reportage/La Via della Seta in 4 Puntate su Il Caffé – #1

Informazione dal basso, allontanandosi dagli stereotipi, dando voce a storie e persone particolari, altrimenti destinate all’oblio. O peggio ancora all’indifferenza. Quattro reportage con cui il Caffè vuole offrire la sensazione affascinante che si prova nel descrivre, e leggere, una storia sconosciuta ai più, attraverso le parole e gli sguardi degli stessi protagonisti. Un itinerario lungo […]

Le Top Model di Teheran

In Iran la professione di modella era vietata. Ora non più. Ma per praticarla bisogna rispettare i precetti della legge islamica e ottenere un visto ministeriale. Grazia è stata nella più famosa scuola del Paese e ha parlato con le ragazze che sognano i red carpet occidentali , ma intanto sfilano col capo coperto. di […]

Curde Pericolose

Mentre la Turchia bombarda le basi del Pkk, l’ala più estrema del movimento indipendentista, Gioia! ha incontrato un gruppo di giovani guerrigliere che si addestrano nelle montagne del Qandil. Per la causa della libertà. E per quella delle donne di Eleonora Vio –  foto Eleonora Vio, Costanza Spocci  e Giulia Bertoluzzi

ORIENT XXI > MAGAZINE > GIULIA BERTOLUZZI > 31 JUILLET 2015 À seulement 10 kilomètres des côtes turques, les 89 000 habitants de Lesbos ont vu leur île devenir la plus importante porte d’entrée dans l’Union européenne pour les réfugiés, juste après l’Italie. Dans les six premiers mois de 2015, 63 000 migrants ont rejoint les côtes grecques. Réfugiés afghans […]

The female guerrilla fighters of the PKK – Middle East Eye

MEE meets female Kurdish Workers Party fighters in the mountains of Iraqi Kurdistan – and finds a diverse group united by a vision of freedom An all-female fighter unit of the PKK take part in training in the mountains of northeast Iraq (MEE/Eleonora Vio) Eleonora Vio Friday 31 July 2015 “Why the PKK? Because Turkish […]

The female guerrilla fighters of the PKK – Middle East Eye

MEE meets female Kurdish Workers Party fighters in the mountains of Iraqi Kurdistan – and finds a diverse group united by a vision of freedom An all-female fighter unit of the PKK take part in training in the mountains of northeast Iraq (MEE/Eleonora Vio) Eleonora Vio Friday 31 July 2015 – See more at: http://www.middleeasteye.net/in-depth/features/female-guerrilla-fighters-pkk-2044198184#sthash.gYk0p48M.dpuf

The Zoroastrian priestesses of Iran – Middle East Eye

MEE visits a Zoroastrian fire temple in southern Tehran, and hears from priests about gender equality among followers of the ancient religion Female Zoroastrian priests Sarvar Tarapolevara and Rashin Jahangiri during the celebration of Gahambar in the Temple of Tehran (MEE/Ines Della Valle) Tuesday 28 July 2015   Viewed from the air, Tehran appears as […]

Iran, ecco le sfilate in linea con i precetti dell’Islam

A lezioni di passerella da Behpooshi, prima e più nota agenzia di Teheran di modelle alla maniera islamica Video di Costanza Spocci e Testo di Eleonora Vio – Nawart Press su Io Donna  Da un anno e mezzo in Iran posare e sfilare in pubblico è halal, ovvero in linea con i dettami islamici. Se il […]

Viaggio a Lesbo, la nuova Lampedusa greca

IMMIGRATI, È NATO IL POPOLO DEGLI APOLIDI L’esodo biblico di 60 milioni di uomini, donne e bambini ha creato una nuova, immensa comunità nel consesso internazionale. Uno su sei non ha più identità, cittadinanza, sostegno dal welfare, diritto allo studio e alla salute. Una vera nazione che vive ammassata nei campi profughi, nei centri di […]

Grecia, un luogo d’accoglienza possibile nell’isola dei rifugiati, che rischia di chiudere

A Lesvos, che con i suoi soli 10 km dalla Turchia è diventata meta privilegiata per tanti viaggiatori forzati, anche PIKPA, l’unica struttura no-profit per la ricezione dei migranti, rischia di chiudere di ELEONORA VIO su La Repubblica LESVOS (Grecia) – “Ogni mese che passa, battiamo un nuovo record,” dice Eleni Velivasaki, avvocato responsabile per […]

The Prison Squatters of Kosovo

The Prison Squatters of Kosovo by Eleonora Vio Published on Roads & Kingdoms – The Prison Squatters of Kosovo The rusted gate creaks open as a handful of Roma women step into the shadowy entranceway of the former Dubrava Correctional Centre. The soles of their shoes slide across the dank floor as they walk through […]

Alle Porte d’Europa – Reportage su La Regione Ticino

L’isola greca di Lesvos è il terminal dei migranti che partono dalle vicine coste turche e tentano poi la traversata via terra verso l’Europa centrosettentrionale. Questo primo lembo di terra europea, povero a sua volta, vive tutte le difficoltà e le contraddizioni generate dall’afflusso di persone in fuga da guerre e miseria. Popolazione e autorità locali impotenti, governo centrale assente. Nawart Press su La […]

Servizio TG da Akçakale per RSI: Emergenza profughi al confine con Tal Abyiad

Emergenza profughi ad Akçakale, la cittadina turca al confine con la città siriana di Tal Abyiad da pochi giorni strappata allo Stato Islamico dalle milizie curdo-siriane dello YPG. Il servizio di Nawart Press per il TG delle 20 della TV Svizzera RSI (19/06/2015) : http://www.rsi.ch/play/tv/telegiornale/video/telegiornale?id=5402464 [min. 14.20] SUPPORTO AUDIO: Tommaso Zerbini

Photo feature: The Greek drama unfolding for migrants

Photographs by Giula Bertoluzzi and Eleonora Vio. Story by Eleonora Vio / Nawart Press Published on IRIN  Just 10 kilometres separate the Greek island Lesvos from Turkey. In the early morning, when the sea is calmest, small, inflatable dinghies can be seen approaching the island’s northern shores of Molyvos and Skala Sykaminias. A rubber dinghy carrying migrants […]

Kurdistan turco, bombe al comizio del Partito democratico curdo

Domenica si vota in Turchia, attentato durante la grande manifestazione elettorale dell’Hdp: quattro morti, oltre 350 feriti di COSTANZA SPOCCI* 05 giugno 2015 DIYARBAKIR – Due bombe sono scoppiate questo pomeriggio a Diyarbakir, capoluogo non ufficiale del Kurdistan turco, durante la più grande manifestazione elettorale del Partito Democratico Curdo (HDP), in vista delle parlamentari del […]

Marocco: apre la più grande centrale solare termodinamica del mondo

Noor I: 500 mila specchi parabolici alti 12 metri in un’area di oltre 30 km quadrati. Quando il programma sarà ultimato fornirà energia a 1 milione di persone di Giulia Bertoluzzi Alla centrale Noor I sono stati installati 500 mila specchi parabolici (Afp) shadow A Ouarzazate, alle porte del deserto nel sud del Marocco, nelle […]

Noor 1, première centrale d’électricité solaire du Maroc

COMMENT LE SUD LUTTE CONTRE LE RÉCHAUFFEMENT CLIMATIQUE ORIENT XXI  10 DÉCEMBRE 2015 Tandis que la COP21 s’apprête à clôturer ses travaux, sans que l’on sache encore les résultats des négociations, de nombreux pays du Sud tentent des expériences pour ralentir le réchauffement de la planète. Au Maroc, la première centrale d’un grand complexe thermodynamique […]

Se il sole del deserto diventa energia pulita

  Ouarzazate, alle porte del deserto nel sud del Marocco, è famosa per i suoi Atlas Studios, che hanno ospitato le troupes cinematografiche di grandi colossal americani come Game of Thrones e Babel. Immense distese rocciose circondate dalla grandiosa catena dell’Atlante. Nel mezzo un’unica strada accecante è letteralmente invasa dalle orde di bambini che inforcate […]

School’s out for Syrian children in Turkey

By Eleonora Vio ISTANBUL, 4 November 2015 (IRIN) – Not so long ago, Syria had an education system that was the envy of the Arab world and was reflected in its 90 percent literacy rate. But education has become yet another casualty of a civil war now in its fifth year. Nearly half of the […]

Frontiera Melilla, per i siriani un nuovo muro prima dell’Europa – REPUBBLICA

Taglieggiati per poter fare richiesta d’asilo, costretti a mescolarsi tra i frontalieri o a nascondersi in vani motore delle auto, ricattati e sempre a rischio di espulsione. Anche per molti africani il limbo sul confine Marocco-Algeria è diventato una prigione, cui ormai si preferisce il viaggio mortale attraverso la Libia di GIULIA BERTOLUZZI La rete […]

Il Faraone contro il Califfo nel Sinai – East

n.58 marzo/aprile 2015 GUERRA SANTA! Il nuovo numero di East è in edicola, in libreria e in digitale dal 1 marzo. Copertina The Charlie Effect spiega perché lo scontro tra Islam e Occidenteè una storia sbagliata. L’Isis si fa ricco e la Rete Oracolo non ha dubbi sui nodi cruciali del 2015. Europa Mentre Samantha e […]

Egitto, dove la satira può costare la libertà – Repubblica

“E quelli che non amano Sisi dove finiscono bambini?” – “In prigione Miss!” (Andeel) 14 gennaio 2015 Solidali con i colleghi francesi di Charlie Hebdo, i vignettisti egiziani sono in prima fila nel rischioso fronte della critica al potere. Qui dominano la censura e il rischio concreto di pagare con il carcere il proprio lavoro […]

La difesa delle egiziane è costata cara a Yara – Il Caffè

  COSTANZA SPOCCI In Egitto il divario ricchi-poveri è una larga forbice arrugginita che la nuova giunta militare, fan di sfrenate politiche neo-liberiste, non sembra aver intenzione di smuovere. Essere egiziano oggi, infatti, significa fare parte di quella maggioranza che non ha un salario minimo, una protezione sul lavoro, e non può esprimere la propria […]

Prosciolto Mubarak: la rabbia esplode in Egitto, il primo selfie del rais – Pagina 99

30 novembre @ 09.51 COSTANZA SPOCCI Proteste a piazza Tahrir nella notte del 29 novembre (MOHAMED EL-SHAHED/AFP/Getty Images) Il Cairo L’ex Rais prosciolto dall’accusa di omicidio di 239 manifestanti nel 2011. Tensione nella capitale, 2 morti in piazza. “Non ci sarà mai resa giustizia” commentano i rivoluzionari di piazza Tharir. Il primo selfie del presidente […]

“Scioccante la mancata condanna di Mubarak” – Il Caffè

Proteste per l’assoluzione dell’ex presidente egiziano COSTANZA SPOCCI Il 29 novembre entrerà nei libri di storia come la data in cui il ciclo delle rivolte egiziane iniziate a piazza Tahrir il 25 gennaio 2011 viene definitivamente e ufficialmente chiuso. L’ex presidente egiziano Hosni Mubarak, deposto e imprigionato in seguito alla pressione di milioni di egiziani […]

Al Sisi incontra Renzi, in Egitto proseguono gli arresti di massa – Pagina 99

23 novembre @ 15.42 COSTANZA SPOCCI E GIULIA BERTOLUZZI Matteo Renzi con il presidente egiziano Al Sisi a Villa Madama il 24 novembre 2014 (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images) Roma è la prima tappa del tour internazionale del presidente egiziano. Una scelta dettata da precise ragioni economiche: l’Italia è il secondo partner commerciale del Paese arabo dopo […]

Video: Turks, Kurds express their fears as IS advances on Kobane – Middle East Eye TV

#SyriaWar Locals accuse Turkey and the US-led coalition of inactivity over the crisis in Kobane Kobane lies on the Syria-Turkey border and is considered of strategic importance (Giulia Bertoluzzi/MEE) Giulia Bertoluzzi and Costanza Spocci Monday 6 October 2014 16:41 BST Last update: As militants from the Islamic State advance on the strategic border city of […]

Cracking down on Egypt’s ‘terrorist’ media – Al Jazeera

The detention and censorship of journalists has escalated since the military coup in July. 16 Oct 2013 13:38 GMT | Politics, Egypt A journalist films Islamist protesters outside the Media Production City on the outskirts of Cairo in March [EPA] Cairo, Egypt – Mostapha had an idea. The young video journalist, employed by the Egyptian state-owned […]

Un giornale clandestino nelle mani di Solange – Il Caffè

COSTANZA SPOCCI Solange Lusiku Nsimire, è una giornalista congolese di 40 anni a capo del mensile indipendente “Le Souverain”, il cui nome fa riferimento ad un popolo sovrano che rivendica la propria libertà di espressione ed informazione. Il giornale è stato fondato nel 1992 a Bukavu, Sud Kivu, nell’est del Congo, una delle regioni più […]

Con Kannou candidata s’è vista un’altra Tunisia – Il Caffè

  COSTANZA SPOCCI Attivista di lunga data contro il regime di Ben Ali e presidente dell’Associazione Nazionale dei Magistrati tunisini fino al 2013, Kalthoum Kannou è stata l’unica donna tra 27 candidati a presentarsi al primo turno delle elezioni presidenziali in Tunisia. In un primo momento orientata a presentarsi alle legislative “dove pensavo di essere […]

Kobane – Suruç : 7 km de distance, 2 pays, 1 peuple – Choisir

Écrit par  Giulia Bertoluzzi et Costanza Spocci agence www.zeernews.com Octobre 2014. Sur les trottoirs de la rue principale de Suruç, en Turquie, 200 000 réfugiés de Kobane s’entassent sous la surveillance des patrouilles de la police. Les espaces publics ont été aménagés pour accueillir les tentes destinées aux réfugiés. L’aide humanitaire est organisée et financée […]

Dreams of homeland in the valley of tears – Middle East Eye

#SyriaWar Living under Israeli occupation, Syrians living in the Golan Heights feel inextricably tied to events in the larger Syrian homeland from which they are severed A Syrian man sits in the village of Ain al-Tineh, 70 km southwest of Damascus, across the border from Israeli-occupied Majdal Shams (AFP) Eleonora Vio Wednesday 10 September 2014 […]

Giulia Bertoluzzi

Graduated in Litteratures and European studies at the UNiversity of Bologna and Brussels, I have worked in different realities and associations before taking the road of journalism in the Middle East. From 2012, I have worked in a journalists colective and in 2015 I have founded Nawart Press, traveling between Egypt, Lebanon, Turkey, Israel and Palestine and Morocco. Politics, society, women, environment and culture are at the center of my interests.

Costanza Spocci

Graduated in Political Sciences in Bologna and IEP of Lion and in Diplomatic Sciences at Forlì. In those years I realized that for understanding the history and deep dynamics of a country, I had to see with my own eyes. And so I did. First in Morocco, then in Nepal. Then it was Kabul and Peshawar in Pakistan. From 2012, I went to Cairo, working in journalists collective, and travelling in Gaza, Israel, Palestine, Lebanon, Turkey. From 2015 I have founded Nawart Press.

Eleonora Vio

The master in journalism in London and the time passed in Iran, the internships in the Gulf, opened the road for me to pursue the ill-advised profession of freelance journalist. But if I hadn’t followed my natural inclinations since I was child, if I hadn’t decided to disregard the obvious and embrace the diverse, I would not have pushed it so far. I have lived in India, Qatar, Palestine and Egypt before funding Nawart Press in 2015.

or follow us on


Powered by